La preistoria e l’educazione ambientale

L’intera evoluzione umana è avvenuta in dipendenza dall’ambiente circostante e dalle sue continue mutazioni e trasformazioni. L’uomo, per soddisfare i propri bisogni, ha imparato a conoscere e “dominare” la natura, utilizzando con rispetto e intelligenza le risorse disponibili e adattando conseguentemente i propri stili di vita.

E’ importante che le nuove generazioni vengano educate alla conoscenza delle risorse naturali e al loro sfruttamento consapevole e razionale, nel pieno rispetto di queste: l’impiego diretto e lo studio delle proprietà specifiche dei materiali disponibili in natura, durante le attività laboratoriali, costituisce un momento divertente e costruttivo per l’approfondimento di temi specifici, quali, ad esempio, la conoscenza delle proprietà delle varie essenze, arboree ed erbacee, delle resine, delle fibre e di altre materie prime quali l’argilla, le terre, la pietra etc…

Infatti, realizzare un oggetto cercando di reperire i materiali più appropriati nel contesto ambientale di riferimento, sperimentarlo nei suoi usi (anche romperlo), significa entrare in contatto diretto con le difficoltà incontrate dall’uomo preistorico.

Commenti chiusi